lunedì 30 luglio 2012

Il librofavola

Una sera mentre stavamo leggendo il libro pre-nanna, Jodie ha cominciato a fantasticare sul suo futuro lavoro.
Premettiamo il fatto, che ogni tot, aumentano i lavori che vorrebbe fare da grande... O.o e che resta il punto fermo del voler fare la cameriera sala in albergo.. (questo perché due anni fa, feci la stagione estiva come cameriera e lei evidentemente ne rimase molto affascinata!)
Nella sera in questione mi disse che da grande avrebbe voluto scrivere e disegnare favole... e il lavoro da cameriera chiesi io? Lei rispose: "beh li farò tutti e due!!"
STACANOVISTA!!! :-D
Subito dopo ha composto una piccola favoletta e mi ha chiesto di realizzare un libro... come non esaudire questa richiesta!!!
VAI DI LAVORETTO!


Occorrente:
cartoncino resistente
fogli A4 riciclati
colori
colla stick
brillantini
nastro/spago (o altro per assemblare il libricino)

Dal cartoncino ricaviamo alcuni rettangoli che saranno la base del libro, poi, tagliamo a misura i fogli A4 li incolliamo e l'illustratrice si mette all'opera. Il rettangolo serve a delimitare la zona della scrittura ove l'illustratrice non deve entrare ;-)


Nel frattempo la mamma scrive il testo al computer italianizzandolo,(più o meno visto la mia grammatica pessima...)  visto che la scrittrice ha 5 anni O.o
Il libro verrà assemblato semplicemente con fustellatrice e spago.

Ed ora, la storia...

Babbo Pata, mamma Stella, Jodie e Liam stavano facendo una passeggiata in un bel prato fiorito


Ad un certo punto videro nel cielo un arcobaleno e decisero di andare a vedere dove nasceva..



Senza accorgersene ci entrarono dentro, ma dopo un po' si persero e non riuscivano più a trovare la strada di casa..



Quando, dal nulla, apparve una fila di lumache piccole, medie e grandi e seguendole riuscirono a trovare la strada di casa.


Ideato e illustrato: da Jodie
Scritto da: mamma Stella


Che carino <3

5 commenti:

Barbara ha detto...

bellissimo!!!! Stella ma tu che lavoro fai scusa, a parte la mamma che credo sia il più bello/difficile/impegnativo? ^_^

CioccoMamma ha detto...

ma che bella storia, a volte i piccoli ci stupiscono con la loro fantasia e creatività, brava Jodie

Stella ha detto...

@Bibi mamma disoccupata... prima di Jodie ho fatto, la baby sitter, l'educatrice di sostegno a bambini diversamente abili e poi la maestra in asili nido privati.. e anche la cameriera sala e piani (sai qui a Rimini si comincia in giovane età a lavorare in estate)
@Cioccomamma si confermo! ^^

alessandra ha detto...

la storia è bella, veramente! ma l'immagine che preferisco è quella con le lumache, forse Jodie dovrebbe alimentare questa risorsa.....

Anche noi, a casa, abbiamo una raccolta di storie da Gioele. Le prime, dell'anno scoros, avevano un senso tutto loro :)), ora si comincia ad individuare la trama!

Sara Alfano ha detto...

Bellissima storia e che bella l'idea del libro!