giovedì 29 maggio 2014

Lanterne animalesche ed extraterrestre


Fra pochi giorni finisce la scuola ed è stata organizzata una cosa molto carina anche se lo hanno comunicato all'ultimo momento.. (nota polemica :D )
La prossima settimana si terrà un mercatino che durerà tre giorni.
Il mercatino verrà gestito dalle mamme volontarie (anche muà) e verranno venduti oggetti riciclosi fabbricati dai bimbi e dalle mamme.
Ogni classe a turno passerà in rassegna i vari banchetti e ogni bambino dovrà munirsi di qualche euro per poter acquistare quello che più desidera (ovviamente i prezzi sono minuscoli, da qualche centesimo a pochi euro).
Con il ricavato verrà acquistato del materiale per le varie classi.
Questa iniziativa è stata un ottima occasione per creare con Jodie, come non facevamo da un po'...
Nelle 3 ore di spaciugamento abbiamo prodotto diverse cose: abbiamo riesumato il nostro teatrino, abbandonato a se stesso ma ancora in perfetto stato, e lo abbiamo rinnovato un po'; abbiamo creato delle mollette animalesche, dei porta penne, e queste carinissime lanterne :)

Occorrente:
vasetti vetro
tempere + pennello
carta adesiva bianca e nera
resti di gomma crepla, zanzariere, nastro nero sfrangiato, bottoni...
colla mille chiodi (ahimè con la gomma crepla su vetro la colla a caldo non tiene!)
lumini

Spennellare la tempera all'interno e aggiungere i vari dettagli:
occhi con carta adesiva nera e bianca
orecchie, antenne e ali di gomma crepla
ali di apetta, con ritagli di zanzariera
zampe del ragno con nastro nero sfrangiato

Ecco tutti i nostri animaletti ^^

Ops qui all'apetta manca un' antenna O_o


Loro sono il top <3



mercoledì 21 maggio 2014

Casette di frutta

Finalmente si comincia a sentire il calducciooo, in arrivo l'estate, sperando che questo pazzo maggio (ma non era marzo il pazzerello???) la smetta di fare un giorno caldo tropicale e l'altro freddo polare :D
Dicevo.. arriva il caldo, la voglia di frutta fresca si moltiplica e qualche volta si riesce pure a creare qualcosa di carino ^^
Ecco qua delle casette di frutta, semplici  e veloci e di sicuro effetto ;)
L'occorrente si vede bene inutile elencarlo, le finestre sono fatte appiccicando dei semini di mela che avevo appena finito di gustare :D
W il sole e e la frutta ^^

mercoledì 30 aprile 2014

Segnalibri fiorellosi


Occorrente:
cartoncino bianco
carta tessuto gialla
fili di cotone sottili e più grossi

bottoni
ago per cucire

ago da lana
colori a matita 

fustellatrice
colla stick

Iniziamo tracciando le linee sul cartoncino e  ritagliando i rettangoli (misure a piacere.. me le sono dimenticate :D... i segnalibri sono stati fatti più di un anno fa.. mamma mia viva viva la velocità di pubblicazione bhuahuahua)

Creiamo una sagomina di cartoncino che ci servirà per realizzare i fiorellini di carta tessuto (non so bene come si chiama questa carta che non è una carta in realtà, spesso si trova nelle composizioni o mazzi di fiori oppure come copertura di pacchi regalo, la mia appunto copriva un regalo decenni di anni fa... ve lo dico sempre che casa nostra è un po' una discarica, ma solo un po'.. ^^

Non ho tutte le fasi della lavorazione che comunque è piuttosto semplice, coloriamo a piacere i rettangoli di carta con delle cornici o delle righe che incornicino il fiore e poi assembliamo tutti i pezzi.
Con della colla stick fissiamo il fiore sul cartoncino,  con ago e filo per cucire fissiamo il bottone, sotto al fiore con ago da lana e filo cotone creiamo il gambo del fiore e le foglie stilizzate e infine con la fustellatrice creiamo un buco nella parte alta del segnalibro dove infileremo vari fili di cotone.

Carini facili e adatti come regalo per diverse occasioni ;-)

mercoledì 16 aprile 2014

7 anni con te...

Ecco.. solo a scrivere il titolo mi emoziono... sarà dura scrivere qualcosa di sensato..
E' un sacco di tempo di che voglio farlo, ho tentato varie volte (quando eri molto piccola e già cominciavo ad essere "esaurita" :D) di prendere un quaderno e scrivere una lettera per te che sei la mia croce e la mia delizia, ma poi la cosa è sempre sfumata...
Ma io ho davvero bisogno di farlo, e mi viene da scrivere qui nel blog anche se, effettivamente è piuttosto pubblico e questa è una questione piuttosto privata, però con il fatto che non ci sono tanti commenti mi sembra quasi un blog segreto.
Ho bisogno che tu sappia quello che sento, temo che il nostro rapporto continuerà tempestoso negli anni e spero che un giorno leggerai queste righe.

(Oh madonna lacrime a fiumi... chi mi ha aperto il rubinetto??Sarà la fase premestruale!!)

Mi dispiace tanto.. mi sento così inadatta a fare la mamma.
Ho tanta paura che il mio comportamento negli anni contribuisca ad allontanarti da me, e contribuisca negativamente sul tuo stato emotivo e psicologico, spero davvero di no, spero che non succeda.
Purtroppo quello che sono è anche il risultato del mio rapporto con la nonna e il nonno, che ha avuto sicuramente delle pecche e come un circolo vizioso si ripercuote su di te.
Sono già passati 7 anni da quella notte, che fatica ricordarsi che eri un frugoletto così, ora sei già "grande".
Voglio dirti che ti AMO tanto, anche se non te lo so proprio dimostrare, anche se faccio tanta fatica.
Mi dispiace amore mio se non ti abbraccio abbastanza, se non ti bacio abbastanza, se non gioco abbastanza, se ti urlo troppo spesso per delle stupidate, se mi arrabbio sempre e quando mi arrabbio ti mando via..
Mi dispiace tanto perché fatico ad accettare le nostre diversità, anche se ci lavoro, mi impegno credimi...

Ti amo tanto Jodie...




sabato 22 marzo 2014

Torta di compleanno: Campo da calcio


Faccio un mea culpa pubblico :'( ma non ho resistito alla preparazione di questa torta-muffin, fatta con copertura di pasta di zucchero, creata a gennaio di quest'anno per il mio nanetto duenne che adora il pallone.
La vena artistica che c'è in me ha rivoluto creare con questo diabolico impasto, da tempo abbandonato, che se da un lato fa compiere vere e proprie opere artistiche (beh non è questo il caso, qui ho voluto preparare qualcosa di originale e allo stesso tempo veloce) dall'altro ti fa usare un "materiale" che fa male alla salute (in quanto fatto di zucchero raffinato, non-alimento è stato eliminato quasi del tutto dalla mia cucina) ed è uno spreco perché da molti viene spostato dal dolce in quanto risulta un po' stucchevole, ho comunque cercato di utilizzarne il meno possibile.

Ed ora procediamo con la spiegazione ;-)
Occorrente:
muffin
pasta di zucchero
colori alimentari

mattarello
formina taglia-biscotto a cerchio
formine con i numeri
pennello
spianatoia (quella che si utilizza per fare la sfoglia ;-) )

cartoncino verde chiaro
scolorina
matita e riga
Volevo per l'appunto una torta originale che non mi facesse stare in cucina troppe ore, così ho pensato di ricreare una torta utilizzando come base la spianatoia decorata a campo da calcio, mentre i muffin avrebbero avuto il ruolo di calciatori.
Una volta ricoperta la spianatoia con del cartoncino verde fissandolo con lo scotch sul retro, fate lavorare il precisetto di casa (non io :D) che si dedica a tracciare le linee (la cosa più barbosa :-D)

questi gli strumenti utilizzati

Ora assumo il comando io ricoprendo con scolorina le linee tracciate dal "precisetti" 

Una volta terminata questa fase, passiamo alla preparazione dei "giocatori"

E dipingiamo o in alternativa acquistiamo o prepariamo pasta di zucchero colorata, però con il metodo pittura si fa decisamente prima..

Dipingiamo il muffin-pallone calcio 

Ecco i nostri "omini" tutti pronti ;-)

Ed ecco il festeggiato felice per la torta  :)

Che sbadata!
Dimenticavo di dire che oltre ai muffin per la presentazione della torta, ne ho preparati altri da offrire agli invitati della festa, muffin ricoperti con nocciotella veg :)