martedì 1 maggio 2012

Guest post: vaso ricicloso

La mia amica blogger Ceci di Crearescout mi ha fatto un' interessante proposta a cui non ho saputo resistere ^_^ Mi ha chiesto se mi andava di pubblicare un suo post nel mio blog (e quindi un guest post) visto che come target di età, il lavoretto poteva essere più adatto a bambini più piccoli di quelli che segue lei nel suo gruppo scout.. (Ceci ho detto bene???)
Capito cosa fosse un guest post l'ho subito fatto mio perché: 
1) Ceci mi ha risparmiato la fatica di comporre un post (sto scherzando eh!!!)
2) Il mio motto è condividere che siano idee mie o altrui e quindi.. :-) (questa è la motivazione seria)

Da vera veg posso solo fare un appunto??? Invece di un barattolo di gamberetti liofilizzati :-/ utilizziamone uno di legumi và.. :-D

Bando alle ciance... eccolo il post scritto da Cecilia e ospitato da mua'!
prima e dopo

Qualche volta il mio cuginetto Gabriele di 5 anni mi chiede di "fare un lavoretto". Lui non è un bambino molto pacifico, ma è molto intraprendente e gli piace costruire nuovi giocattoli (abbiamo fatto un camion con le scatole della pizza da asporto, una volta) e gli piace fare regalini alla mamma o alla nonna.
Quindi ieri, che pioveva, abbiamo fatto questo vaso di fiori per la festa della mamma, utilizzando un barattolone che prima conteneva gamberetti liofilizzati (e non profumava affatto!)
Il risultato gli è piaciuto e si è divertito ad impiastricciarsi le mani, come piace a tutti i bambini :)
Penso che anche ai bambini più grandi potrebbe piacere questa attività, che come sempre permette molta creatività ed utilizza quasi solo materiali di recupero!


Occorrente:
barattolo di latta (alto circa 22 cm)
incarto dell'uovo di Pasqua
colla-farina
carta bianca

1) Preparare la colla-farina (come qui)
2) Straccia la carta in pezzetti. Immergi la carta nella colla-farina (dovrebbe essere un po' più liquida della colla vinilica), e attaccare i pezzi alla lattina. Coprire con due strati di carta.

3) Ritagliare alcune figure dalla carta dell'uovo di Pasqua (ma potrebbero essere anche tovaglioli o carta per découpage) e attaccarle al barattolo. Noi abbiamo scelto fiori e foglie.


4) Lasciare asciugare per l'intera notte o fino a quando il barattolo è ben secco.


5) Riempire di fiori, regalare a qualcuno.


Aggiungo solo: Grazie Ceci!!! Alla prossima ospitata ^_^
    

4 commenti:

Meri Aleixo ha detto...

Olá!!
Hoje é dia do trabalho e quero desejar um ótimo dia.
Quanto ao seu post gostei muito. Adoro criatividade, sou movida à coisas novas e admiro quem é criativo.

Teu blog é muito bom.

Abraço
Meri Aleixo

Cecilia ha detto...

Devo dire che il barattolo di gamberetti l'ho recuperato nel bar sottocasa!! :) Non oso immaginare che sapore possano avere dei gamberetti liofilizzati!! :)
Grazie Stella!!
baci

Tatiana S. ha detto...

Mi piace idea! Vediamo se abbiamo qualche barattolo da personalizare...

Stella ha detto...

@Meri olà! che bello averti qui!purtroppo la mia conoscenza al portoghese si ferma all'olà! O.o
@ceci di nullaaaa :-*
@Tati vai sperimenta :-)))