sabato 7 aprile 2012

Reflusso gastroesofageo

Nel giro di 2 giorni le cose sono cambiate da così a cosà!
Ho deciso di smettere l'allattamento misto che mi creava solo confusione optando per l'allattamento artificiale  (chi mi segue su fb ha visto i miei status deliranti negli ultimi giorni ;-) )
Ma non è questo che ha migliorato le cose... vi avevo parlato del reflusso gastroesofageo di Liam?
No, ok facciamo un passo indietro... 
Liam da circa un mese e mezzo soffre di reflusso, ovvero rigurgita il latte ingerito subito dopo ogni poppata e lo fa più e più volte anche a distanza di ore e anche poco prima di ripoppare.
La quantità che rigurgita non è tanta e questo gli permette di crescere, ma il bruciore che gli provoca la risalita del latte con acidi gastrici gli disturba il sonno, lo fa essere molto nervoso e questo suo nervosismo non ha contribuito ad avere un allattamento sereno, infatti si è creato un circolo vizioso per cui lui (disturbato dal fastidio) chiedeva sempre di attaccarsi ed io che scambiavo questo suo fastidio per fame lo tenevevo moooolto a seno, questo ha fatto si che mi riducesse i capezzoli a brandelli e per compensare il fatto che non riuscivo sempre a tenerlo attaccato gli davo più artificiale, e così Liam è cresciuto 1.4 kg in 2 settimane troppo per un bimbo allattato con artificiale e nato prematuro!!! Ops!!
Da qui ulteriore confusione e crisi da mamma incapace...
Ad un certo punto mi si è accesa la lampadina ed ho capito che aveva questo disturbo, ho fatto delle ricerche in internet ed ho trovato il riscontro di tutti i sintomi che aveva (tirava indietro la testolina, aveva molti rigurgiti a distanza di ore dall'ultima poppata,muoveva sempre la bocca come se stesse masticando, ad ogni poppata aveva il singhiozzo quindi 7 volte al giorno, dormiva con la testa di lato ) ma non sono stata appoggiata in questa sensazione dal pediatra che ha sentenziato la frase: "per me il peso è una prova inconfutabile del fatto che suo figlio non ha il reflusso gastroesofageo, suo figlio non è malato!" "Ormai quella di dare dell emedicine per il reflusso è diventata una moda"
Vero mio figlio non è malato ha solo la valvolina che chiude lo stomaco immatura!
Molti bimbi hanno il rigurgitino post poppata ma il reflusso può essere di lieve o maggiore entità!
Liam era distrubato, nervoso tutto il giorno e di conseguenza lo ero anche io che vedevo mio figlio stare così.
Su mia insistenza mi ha prescritto un antiacido (Ranidil) che allevia i sintomi ma questo non ha migliorato le cose, fino a che 2 giorni fa dopo una ricerca su internet avevo 2 possibilità, dargli un latte artificiale AR anti reflusso (cioè ispessito, per evitare la risalita) oppure aggiungere una piccola quantità di crema di riso al latte.
Finalmente questa volta ho dato retta al mio istinto ed ho scelto l'aggiunta di crema di riso, che rende il latte più cremoso.
Liam è un mangione e lo gradisce ugualmente  (pensate che in queste settimane ha mangiato 2 diversi tipi di artificiale, tetta con o senza paracapezzoli,  bibe e non si è mai rifiutato di mangiare) è stato solo necessario praticare un foro un po' più grande alla tettarella (altrimenti ciuccia  ciuccia  ma non esce nulla :-D)
Incredibilmente da due giorni Liam dorme sereno nel letto sia di notte che di giorno, mentre prima ero "costretta" a tenerlo in braccio per tutta la giornata perché si risvegliava ogni 10 minuti per il rigurgito che spesso gli usciva anche dal naso e piangeva.
Il reflusso è ancora presente ma meno fastidioso.
SONO RINATA E SONO SERENA!
Evviva!

11 commenti:

Cecilia ha detto...

Molto molto bene!! Ti auguro una serenissima Pasqua, senza riflussi!! :)
Ceci

Daniela ha detto...

BUONA PASQUA STELLA!!!!
una pasquaa reflusso-free ahahaahahahahahah!!!!!

Stella ha detto...

@Ceciii :-*
@Dani sei una patacca!^_^

Barbara ha detto...

dai dai che tutto si aggiusta tesora....buonissima festa :)

Robin :D ha detto...

Evviva l'istinto informato!
Buona Pasqua!

Marta ha detto...

Bisogna sempre ascoltare il proprio istinto :-) Ogni tanto me lo dimentico e poi tutto va storto...

Sono contenta che sei riuscita a risolvere la situazione..un abbraccio a te e a Liam :-)

alessandra ha detto...

stella sei bravissima! povero Liam, conosco quel senso di bruciore (ho avuto reflusso in gravidanza - niente a confronto con il reflusso dei bambini - ed era come se avessi sempre un bruciore sotto la gola).

Sono contenta per te!

alessandra

p.s. ho recuperato i pannolini lavanili che ti dicevo (li aveva mia sorella ma, con due gemelli, non li ha usati...).Se ti interessano te li regalo.

alessandra ha detto...

stella sei bravissima! povero Liam, conosco quel senso di bruciore (ho avuto reflusso in gravidanza - niente a confronto con il reflusso dei bambini - ed era come se avessi sempre un bruciore sotto la gola).

Sono contenta per te!

alessandra

p.s. ho recuperato i pannolini lavanili che ti dicevo (li aveva mia sorella ma, con due gemelli, non li ha usati...).Se ti interessano te li regalo.

alessandra ha detto...

un'altra cosa: che tristezza non sentirsi capiti dal proprio pediatra.
Per molti le mamme sono solo un po' stanche e troppo ansiose.

Tu hai dimostrato che invece le mamme sono esseri - sì ansiosi, certo stanche - ma molto, molto pensanti!

Stella ha detto...

@bibi si pian pianino si riassesta tutto :-)
@Nadia evviva le informazioni circolanti ed i consigli :-*
@Marta: io ci metto un pò a seguire l'istinto perla poca fiducia in me :-S
@Ale pure io ho avuto il reflusso in gravidanza, pensa che dormivo seduta infatti hO ringraziato Liam di essere nato prima, mi ha risparmiato un altro mese di sofferenza, il reflusso davvero fastidioso, a me bruciava tanto ecco perchè lo capisco :-(
I PANNOLI SIIIII GRAZIEEE!!

Cristina: ha detto...

Le mamme hanno sempre un istinto speciale.....dagli retta più spesso.