lunedì 26 settembre 2011

Idea libro: Chi trova un pinguino...

C'era una volta un bimbo che un giorno trovò un pinguino davanti alla porta di casa. Il bimbo non sapeva da dove fosse saltato fuori. Il pinguino si mise a seguirlo ovunque ed era molto triste, sembrava si fosse smarrito.
Il bimbo decise di aiutare il pinguino a tornare a casa, chiedeva a chiunque come potesse fare ma nessuno sapeva aiutarlo, poi scoperto dove vivono i pinguini, ovvero al Polo Sud, insieme al pinguino sistemarono una barca per partire.
Affrontarono un lungo viaggio, ma una volta arivati a casa il pinguino non sembrava felice.
Il bimbo salutò il pinguino che sembrava ancora più triste e ripartì, ma più ci pensava, più capiva di aver fatto un grande errore.. il pinguino non si era smarrito ma si sentiva solo!
Tornò indietro e lo cercò e si ritrovarono in un grande abbraccio...

Storia sulla solitudine e sull'amicizia.. a volte pensiamo che l'altro abbia bisogno di cose materiali o gesti di disponibilità per risolvere una situazione di disagio e se bastasse  la nostra presenza, la partecipazione, l'ascolto o.. un abbraccio? ;-)

Bellissime illustrazioni!

Autore: Oliver Jeffers
Età: dai 4 anni
Editore: Zoolibri

8 commenti:

6cuorieunacasetta ha detto...

Le tue idee libro sono sempre interessantissime! Ciao, buon inizio settimana!

Mamma Vegana ha detto...

Che bella storia!

Tatiana S. ha detto...

Le storie possono insegnare ai bambini. Sopratutto quando i concetti (amicizia, solitudine) non sono facili da capire per i più piccoli.
Grazie di questa idea!

Stella ha detto...

@Babi che dire.. TI LOVVO! Mi piacciono davvero tanto i libri per bambini che comunque sono di spunto anche per i più grandi! ;-)
@Mamma vegana :-)
@Tati si i libri possono aiutare davvero tanto.. ma ribadisco non solo ai piccini ;-)

Bibi ha detto...

sai che mi sono commossa? ho la lacrima facile in questo periodo ahimè... :)
Bibi

Stella ha detto...

@Bibi: lacrima facile?? O_O che, sei in dolce attesa??? :-D Questo è un libro molto delicato e dolce.. Sai che personalmente sono molto sensibile all'argomento solitudine?

.B. ha detto...

no non aspetto un bebè :)
proseguo un percorso che mi porta a buttare furi il meglio ^^
baci.

.B. ha detto...

PS: la solitudine è una brutta bestia....credo che l'essere umano sia un animale sociale, per questo teme tanto la solitudine.
ribaci.