martedì 9 agosto 2011

Aceto: 1000 usi!

L'aceto che magnifico alleato naturale!
Vi mostrerò l'uso che ne faccio per le pulizie e qualche altra info presa da i vari siti che frequento ;-)
L'aceto igienizza e sgrassa e deterge.
Io uso quello tradizionale bianco ma se volete un odore più delicato usate quello di mele.

Come anticalcare: qui lo potete vedere lasciato agire una notte nelle piccole parti dei rubinetti che s'incrostano causa calcare... operazione che dovrei effettuare più spesso.. a lungo andare si rischia di non riuscire più a svitare questi pezzetti ( è già successo :-(  con chiamata dell'efficente nonno tutto fare Enzo :-))
Ovviamente lo passo anche sui rubinetti.



Come ammorbidente: ottima soluzione, personalmente però non uso più  nessun ammorbidente.
L'ammorbidente in realtà è più dannoso che altro... non solo è molto inquinante ma anche dannoso per i nostri panni, infatti crea un patina che con l'andare del tempo inibisce la potenza del detersivo che non riesce a penetrare bene nelle fibre e a smacchiare i tessuti!
Vi assicuro che si fa bene anche senza (giusto gli asciugamani sono un pò carta vetrata ma utili per lo scrub del viso :-D basta abituarcisi ;-) )
Potete trovare tante info sui lavaggi in lavatrice ne sito: Detersivi Bio Allegri

Anticalcare lavatrice: se usato com ammorbidente l'aceto vi aiuta a mantenere pulita dal calcare la lavatrice, altrimenti x decalcificare la lavatrice ogni fare un lavaggio con temperatura alta, 60°, versando nel cestello vuoto un litro di aceto.

Come detersivo pavimenti: ne ho già parlato, lo ribadisco a chi passa di qui per la prima volta o a chi è sfuggito il POST ;-)

Vetri: acqua calda e aceto

Forno: a forno tiepido spruzzare soluzione di acqua e aceto(oppure acqua e bicarbonato)

Forno a microonde: faccio bollire una ciotola con acqua e aceto per alcuni minuti poi pulisco con spugna.

Frigo: spruzzino con acqua e aceto: deodora, sgrassa, pulisce (in alternativa acqua e bicarbonato)
Tengo sempre un vasettino con del bicarbonato aperto nel frigo per evitare la formazione di odori.

Sanitari: spruzzare miscela di acqua calda e aceto (o bicarbonato e acqua oppure75 gr. di acido citrico in 250 ml di acqua tiepida e aggiungere un cucchiaino di detersivo piatti)
Io per improfumare il bagno metto qualche goccia di olio essenziale (bergamotto) sulla spugna e ripasso velocemente tutti i sanitari ;-)


Sbirciate in questo sito per altri usi: Viaggio nel mondo sostenibile

MI SEMBRA DI AVER MESSO TUTTO!

BUONE ECOPULIZIE ;-)

8 commenti:

Pollon72 ha detto...

Anche io ho una bottiglia di aceto destinata agli usi che ne fai tu :-)
Sai cosa ho visto in una trasmissione in tv? Per i sanitari, invece di svitare ogni volta la parte finale con frangiacqua, si prende un sacchettino di plastica, si mette dentro uno straccetto imbevuto di aceto e si lega il sacchetto al rubinetto! Devi fare in modo che lo straccetto aderisca bene alla parte del rubinetto da cui esce l'acqua e mettere parecchio aceto. Lo lasci agire di notte e la mattina togli tutto.

Stella ha detto...

Grande Claudia! Ottimo suggerimento!Sicuramente un modo più pratico per disincrostare! Proverò sicuramente! GRAZIE :-)

Pollon72 ha detto...

Io ho già provato: funziona e non si deve smontare nulla :-)

Daniela ha detto...

...e dovete provare le doti benefiche nelle parti intime arrosate!!!! però lì meglio quello di mele magari bio!

6cuorieunacasetta ha detto...

Grazie per questo post super utile!

Stella ha detto...

@Dani grazie per il consiglio terò sicuramente presente :-)
@Babi ma prego! Lo faccio con molto piacere!

graziella ha detto...

Anche io uso l'aceto in tanti modi. Anche sul piano cottura in acciaio per eliminare le macchie delle gocce d'acqua.

Stella ha detto...

@GRaziella anche io sul piano cottura ^_^